Tutto sul Culturismo al Naturale

Articoli, Guide, Video, Allenamenti, Esercizi, Foto e tanto altro

CookiesAccept

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand

Che cos’è il Culturismo Naturale:

molti di voi potrebbero essere votati a pensare che il culturismo naturale non è altro che la cultura del corpo al naturale.

 

La risposta è esatta, ma solo in parte, perché a questo dobbiamo aggiungere l’arte dell’esercizio con i pesi accompagnati da una sana alimentazione. Su questa argomentazione, attualmente ( ma anche del resto in passato ) si è ingenerata una totale confusione, merito non solo di molte case farmaceutiche, ma soprattutto anche di coloro che cercano di convincerci che certi prodotti sono naturali e che giammai possono creare problemi alla salute del nostro corpo.

 

 

Spesse volte, in diverse riviste del settore vi sarà capitato di leggere: “ la sostanza che ti farà ottenere uno sviluppo muscolare in poco tempo”; muscoli e massa privi di grasso in soli 3 mesi con un certo prodotto”, e così via.

Certo è che ci vuole coraggio e forse anche un po’ di faccia tosta nel dire e sostenere, anche con discorsi scientifici, che detta sostanza o prodotto, come quelli in uso in commercio (o anche sottobanco) “ GH o ormone della crescita, carnitina, creatinina, ecc. ecc…….siano delle sostanze miracolose senza ripercussioni per il nostro fisico, che non fa altro, nel suo silenzio assenso, almeno in un momento iniziale a recepirle ed assimilarle.

Alla soglia di quasi 50 anni, potrei ancora dire nella mia lunga esperienza di “culturista naturale” che nelle palestre le persone qualificate sono ben poche, e, come ho sempre visto dietro i banconi o scaffalature i baratoloni di sostanze extra non mancano mai, e poi…. chi lo sà che cosa ancora possa essere propinata al poveretto che a soli 20 anni si reca nella palestra dietro l’angolo della sua città, mi passi l’espressione “ per farsi un pò di muscoli “ in breve tempo ed esibire così un “ fisico da spiaggia”.



Intanto, ognuno di noi può essere animato e stimolato alla frequentazione di diversi tipi di sport amatoriali.

Non esiste lo sport per eccellenza. Esiste lo sport e basta in qualunque disciplina un soggetto si voglia cimentare. Il movimento è utile e costituisce una delle funzioni vitali del nostro organismo senza il quale saremmo già morti.

Ma allora la domanda è questa, e la rivolgo a tutti, ma soprattutto ai giovani che forse possono essere meglio plasmati da certi furbetti del quartiere: “Se lo Sport è vita, perché mi devo ammalare nel cercare di raggiungere un risultato in poco tempo ??”. “ Se lo Sport è vitalità e benessere, perché devo diventare grosso e muscoloso senza prima rendermi conto che il mio patrimonio genetico mi vieta di raggiungere una certa mole??”. Se lo Sport è vita e salute, perché io , che ho una struttura scheletrica esile, devo a tutti i costi diventare grosso fin quasi paragonarmi con l’atleta delle riviste che è alto 1,65 , o poco più, e pesa 90 KG di soli muscoli, e, in mano pubblicizza la sostanza che lo ha fatto diventare così??”. I modelli ci vengono spesso imposti attraverso le riviste del settore con il beneplacito delle case produttrici di sostanze che io reputo poco miracolose e molto dannose.



Non nascondiamoci dietro le frasi fatte, quando alla classica domanda” come è riuscito a costruire una montagna di muscoli priva di grasso” ; la risposta è sempre la stessa” tanta attività in palestra e una sana alimentazione. Io personalmente esorto tutti a non credere a queste cretinate.

Un fisico ben allenato ed una sana alimentazione non potranno mai costituire gli unici ingredienti per raggiungere delle dimensioni mastodontiche, se non anche con l’aiuto di sostanze che tutto hanno fuor che l’elemento naturale. Tornando poi al discorso di prima, ovvero sul fisico esile alto 1,65, che raggiunge una mole di 90 kg. circa di soli muscoli.

Pensate che il suo fisico possa essere naturale? Pensate che questo giovane abbia fatto esclusivamente una sana alimentazione?. Non è possibile. La sua struttura genetica non era certo in grado di ricevere una mole mastodontica, per cui, il fisico ha dovuto lavorare e dovrà sempre lavorare sia come attività di cuore, pancreatica, renale e del fegato. Vi lascio immaginare le conseguenze dopo 10 anni.

Senza tralasciare ancora i traumi quali strappi muscolari, rotture tendinee, che data la mole comportano un aumento di forza, consentendo al fisico di sopportare carichi elevati, ma con sacrificio delle articolazioni e dei tendini causa principe di strappi ai bicipiti, tricipiti e ai pettorali.



Io personalmente con il mio sito sto cercando di combattere questa battaglia esortando tutti a ricercare la naturalezza dello sport e la salute perché questa è l’unica cosa vera che conta. Fortunatamente non sono da solo a combattere questa battaglia, anche perché mi risulta che l’ autorità giudiziaria è sempre all’erta grazie all’impegno di alcuni magistrati, e, ormai da diverso tempo sono anche in atto delle campagne di sensibilizzazione nelle scuole medie superiori proprio per combattere alla radice il fenomeno del dopping e delle sue conseguenze nocive.



Io penso, come del resto ho sempre detto e scritto nel mio sito che ognuno di noi deve sempre fare i conti con il proprio patrimonio genetico, alimentandosi naturalmente e solo ed esclusivamente con una alimentazione casereccia. Io sconsiglio l’utilizzo di ogni sostanza extra, che sebbene facente parte di prodotti che passano per naturali sono pur sempre e comunque dei preparati in laboratorio; sono quindi contro anche all’utilizzo della carnitina e della creatinina e così via. Ho sempre detto che il mio biglietto da visita sono “ Io personalmente “, per cui , se sono riuscito a raggiungere certi risultati in lungo tempo , ce la potete fare anche voi “. Ho parlato di lungo tempo, perchè la costruzione del corpo “ Al Naturale “ si sviluppa in lungo tempo e non in poco tempo .

Pensate per un attimo di riuscire a sollevare da terra un bilanciere caricato a 50 Kg., e, distenderlo poi sopra la testa con le vostre forze conquistate in diversi anni di palestra, rispetto a colui che ne solleva il doppio ma che è riuscito non con le sue sole forze, ma bensì barando” con se stesso “ mediante l’utilizzo di sostanze extra , facendo i conti, poi, anche con lo stato di salute. A voi la scelta….. quali dei due è preferibile…. la scorciatoia è pronta, ma ne vale veramente la pena? .

Vi esorto ancora a non farvi convincere; cercate di essere forti e parlatene sempre con i vostri genitori, e perché no, anche con me. Io sono sempre pronto a rispondervi consigliandovi per il meglio e credetemi saprò usare delle argomentazioni alquanto convincenti per distogliervi definitivamente dall’utilizzo di qualunque sostanza doppante.



Concludo nel dirvi: la vita vissuta all’insegna della salute è la sola cosa per cui valga la pena viverla, se poi siete disposti per avere tre centimetri di muscoli in più a sacrificarla, vi anticipo che non ne vale proprio la pena. Fate come io ho sempre fatto, allenatevi naturalmente , sudate in palestra e all’aria aperta, mangiate sano e soprattutto i cibi preparati in cucina nelle pareti domestiche e riposate per il recupero delle forze .

Spero di non aver annoiato i lettori e come sempre contatemi per ogni vostro problema.

A presto Nicolino Garau.

 

Powered by Amazing-Templates.com 2014 - All Rights Reserved.